Wool Is the New Cool

Si conferma come trend per l’inverno 2021 quello del wool is the new cool, ovvero la rimonta della lana declinata in tutte le sue forme più classiche e divertenti che ci accompagneranno in questa stagione in arrivo. Wool is the new cool perché per anni la lana non è stata considerata come tessuto cool dai brand della moda. Infatti si riteneva che leggerezza, trasparenza, elasticità e aderenza fossero sinonimo di coolness e fossero aggettivi che riportavano ad una sorta di attrattività per il capo che si indossava e per come esso venisse percepito dagli altri. Ma l’inverno, si sa, non fa sconti a nessuno! Oggi, fortunatamente, si preferiscono tessuti più comodi e caldi anche per outfit che dovrebbero comunicare una certa coolness. Per questo la lana conosce una nuova “primavera” ed esce dalle vetrine dei grandi magazzini e dei negozi per bambini, per approdare sulle passerelle con firme prestigiose del Made in Italy come Dolce e Gabbana.

Il Potere Naturale Della Lana

Il Potere Naturale Della Lana

Come primo punto, dobbiamo ricordare che la lana è un tessuto antibatterico per eccellenza, esattamente come il cashmire e la seta, quindi anche un buon alleato nella lotta contro i virus! Inoltre la lana è uno dei tessuti più antichi del mondo, di cui l’essere umano ha sempre potuto disporre grazie alla sua derivazione completamente naturale. La lana ha delle eccellenti capacità termiche, perché può difendere dal freddo esattamente come dal caldo, sempre a patto che sia totalmente naturale. La lana più pregiata viene ricavata dalla tosatura delle pecore vive, mentre se si tratta di animali morti o che hanno dovuto subire un processo di macellazione, si parlerà di “lana da concia”. Spesso la lana viene mischiata anche a fibre acriliche, come il poliestere, con un conseguente abbassamento della qualità del prodotto stesso.

Per quanto riguarda quella che chiamiamo la “pura lana vergine”, essa presenta il classico marchio di garanzia Woolmark, che ne garantisce, appunto, la purezza. Ovviamente questo tipo di lana deriva direttamente dalla tosatura del vello dell’animale.

Lana: Una Scelta Rivoluzionaria

Come mai, però, Dolce e Gabbana hanno scelto proprio la lana come tessuto portante per la loro collezione invernale 2020-2021? Secondo quali criteri gli stilisti siciliani hanno optato per una scelta del genere?

Bisogna ammettere che durante il primo periodo di confinamento forzato, costretti a lavorare da casa in smartworking e a passare ore davanti al computer, ci si è resi conto di quanto fosse necessario adottare un abbigliamento innanzitutto più comodo e poi più caldo. Bisogna stare a casa, ma senza rinunciare alla bellezza e alla cura del proprio aspetto. Ci si è, quindi, ritrovati tutti nelle condizioni di ripensare ad un nuovo stile, che potesse rispettare il contesto casalingo, ma che non obbligasse a dover passare tutto il giorno in pigiama.

Così i maglioni oversize in stile Dolce e Gabbana diventano il must have per l’inverno 2020-2021 e si spera anche per i prossimi inverni, data la loro comodità e versatilità.

Durante le sfilate per la presentazione delle collezioni inverno sulle passerelle hanno fatto sfoggio modelle vestite con lunghi maglioni con grosse trecce e cardigan larghissimi. L’oversize permette di avere una comodità che nessun abito stretto e contenitivo può dare. Il corpo fluttua all’interno di questi nuovi capi, esattamente come fluttua all’interno di giornate in cui non ci si deve più preoccupare di stressarsi cercando un parcheggio.

Handmade È Il Nuovo Lusso

Handmade È Il Nuovo Lusso

Dolce e Gabbana fanno questa scelta anche perché la lana, come abbiamo già anticipato è uno dei tessuti più caldi che esistano in natura e ha una composizione totalmente naturale. Non è, quindi, da sottovalutare il suo carattere ecosostenibile. La lana è una fibra che troviamo già in natura e che non deriva da lavorazioni chimiche; per questo il suo potenziale termico è elevatissimo. Inoltre, essendo un tessuto che si può lavorare a mano offre una vasta gamma di modelli e lascia lo spazio alla creatività. Infatti, chi ha la fortuna di saper lavorare a maglia, con un budget non molto alto, può riuscire a creare degli splendidi capi in totale autonomia dando libero sfogo alla propria fantasia. Si possono così produrre maglioni, giacche da casa, sciarpe, cappelli, vestiti, tutto seguendo il proprio estro e potenziando anche la propria personalità.

È diventato virale un post sul profilo Instagram di Dolce e Gabbana in cui un modello teneva un cartello in cartone grezzo con su scritto a pennarello: “This sign is #DGfattoamano”. Anche in questo caso, l’obiettivo era sottolineare l’artigianalità e l’originalità di ogni prodotto che si è deciso di far sfilare durante la presentazione della collezione inverno 2020-21.

Lana Versatile e Smart

In un mondo che correva velocissimo e che si è dovuto fermare per cause di forza maggiore, è importante ritrovare la qualità al posto della quantità.

Meglio uno fatto bene, quindi, che due presi a venti euro dagli stand della grande distribuzione. Un maglione fatto a mano, così, con la sua necessaria originalità proveniente dalla manifattura, diventa il simbolo di un mondo che sta cambiando rotta e che, ovviamente, la moda cerca di interpretare a modo suo.

I maglioni della nonna di Dolce e Gabbana piacciono molto, perché sono caldi, comodi e hanno una gamma cromatica che ricorda le romantiche serate invernali passate davanti al camino o con una bella cena, rigorosamente preparata in casa. Inoltre un capo come un maglione di questo tipo, dà la possibilità di essere versatile in ogni momento della giornata, senza per forza doversi cambiare continuamente. Comodo al mattino, ultra caldo una volta che si fa sera e la temperatura precipita. Il cardigan poi, si presenta ancora più versatile, poiché può essere indossato e tolto ogni volta che lo si desidera in base a come ci si sente o in base a ciò che si ha da fare.

Per non parlare poi dei maxi pull che con un paio di collant e stivali possono essere il look perfetto per ogni tipo di situazione.

Insomma, Dolce e Gabbana ci hanno dato un’ottima ispirazione per questo inverno 2020-2021. Non sappiamo ancora bene come si evolverà la situazione mondiale, ma possiamo dire con certezza che la moda non si abbatte mai e che trova sempre soluzioni innovative anche lì dove sembra provengano da un passato molto lontano. Come la lana, che ha riscaldato e continua a riscaldare generazioni di persone e che ora ritorna più forte di prima! Magari anche per farci sentire più coccolati nella solitudine domestica che siamo costretti a vivere, ma senza rinunciare alla bellezza, al calore e alla qualità!

 

Iscriviti a MakersValley per raggiungere marchi di moda internazionali che necessitano di prodotti in lana di alta qualità, Made in Italy.

Registrati ora

Commenti