Tessuti Ecosostenibili Sintetici

Tessuti Ecosostenibili Sintetici
Anna Brancaccio

Anna Brancaccio

Le fibre naturali sono ottenute da materiali esistenti in natura ed utilizzate mediante lavorazioni meccaniche o manuali che non ne modificano la struttura. Possono essere di origine animale o di origine vegetale. Tra le prime si ricordano la lana, la seta e la pelle, mentre tra le seconde il cotone, il lino e la canapa. Nell'ultimo ventennio, con il sopraggiungere del fenomeno  Fast Fashion è aumentata la domanda di prodotti a basso costo e quindi nuovi tessuti meno naturali sono stati immessi sul mercato della moda. Sono fibre tessili fatte dall’uomo che, per produrle, utilizza composti esistenti in natura come la cellulosa, il petrolio, l’acqua, l’azoto e altri elementi in piccole dosi.

Fibre tessili

Fibre tessili sintetiche: da dove provengono

Le fibre tessili sintetiche sono prodotte utilizzando materiali derivati del petrolio o minerali, da non confondere con quelle artificiali che anche se  nate in laboratorio come quelle sintetiche hanno subito una trasformazione senza modificare la materia prima di origine naturale.
Negli ultimi anni, hanno conquistato il mercato globale della moda grazie e soprattutto al basso costo di produzione e alla possibilità di garantire qualità simili alle fibre naturali se non qualcosa in più, tuttavia, questa scelta, ha causato un  tragico impatto ambientale. L’industria tessile occupa il secondo posto come industria più inquinante al mondo, soprattutto per via del metodo Fast Fashion che usa procedimenti di lavorazione poco attente all’ambiente. 

“ Dopo il cibo, è l’abbigliamento la cosa con cui entriamo più a contatto durante l’arco della nostra vita”


Ecco perché è importante riflettere su quanto sia importante scegliere e promuovere la crescita dei tessuti di origine biologica, ma questo non significa che non si possa optare per una fibra sintetica.

Fibre sintetiche ecologiche

E’ importante fare una breve distinzione tra  i due tipi di fibre tessili sintetiche:

  • Quelle che contribuiscono all’inquinamento ambientale;
  • Quelle che possiamo invece definire fibre tessili sintetiche “ecologiche”.

 Le Fibre sintetiche ecologiche sono quelle fibre che derivano al 100% da materiali plastici riciclati come reti da pesca, bottiglie di plastica, scarti industriali, ecc. Queste fibre sono munite anche di certificazioni tessili in quanto utilizzano un materiale di riciclo a basso impatto ambientale.

Certificazioni necessarie

Per definirla fibra sintetica ecologica deve essere necessariamente prodotta in Europa, il che comporta il rispetto della regolamentazione REACH e certificata Oeko-Tex che garantisce l’assenza di sostanze chimiche e tossiche per l’ambiente o comunque pericolose per la nostra salute.
Un' altra certificazione che da ancora più valore aggiunto è la PSV (Plastica seconda vita) e quella GRS (Global Recycle Standard) le quali garantiscono che il materiale utilizzato per produrre la fibra sia 100% di origine riciclata.

Quali sono i benefici

I benefici sono sia tecnici  che etici. Nel primo caso perché nella fase di lavorazione non ci sono eccessive emissioni nocive nell'ambiente; nel secondo caso non sfruttano la manodopera a basso costo.
Anche se è doveroso non dimenticare la loro origine e il rischio che possono rilasciare pericolose microplastiche ad ogni lavaggio del tessuto.
Ma tra il male delle microplastiche e quello di tonnellate di plastica presenti tra il mare e la terra sicuramente sono il male minore.

Econyl

Si tratta di una fibra sintetica ricavata dalla rigenerazione di polimeri di plastica riciclata.
Econyl fa parte di un programma su scala internazionale di recupero rifiuti plastici di origine riciclata, i Paesi che partecipano a tale iniziativa sono : Egitto, Stati Uniti, Norvegia, Turchia, Pakistan, Thailandia e Grecia. 
Simile al Nylon  può essere benissimo sostituito da una fibra uguale ma ecosostenibile. Da non confondere con le bioplastiche che provengono da materie prime di origine vegetali mentre Econyl esclusivamente dal riciclo della plastica.

Econyl

Questa fibra viene prodotta recuperando le reti da pesca dai fondali oceanici. Collabora con l’organizzazione Healthy Seas, si tratta di un progetto in cui SUB volontari si prestano nel recupero di rifiuti plastici nell’oceano, soprattutto reti da pesca abbandonate o smarrite dai pescherecci che  non solo causano inquinamento marino ma anche migliaia di vittime tra le varie specie di animali (soprattutto tartarughe le quali nuotando muoiono annegate rimanendo impigliate ad esse).

Abbigliamento in Econyl

Inizialmente utilizzato per costumi da bagno si è diffuso poi rapidamente tra i vari brand di moda per la produzione anche di abbigliamento uomo e donna compreso il settore calzatura. Nonostante sia un tessuto sintetico ecologico di ultima generazione che lo rende di alta qualità, solo pochi brand di moda sostenibile lo utilizzano a causa del loro costo più alto rispetto al classico nylon.

Collaborazione con Aquafil SPA 

Nata nel 1969 ad Arco, quest’azienda ha origini tutte Made in Italy. L’ azienda dispone oggi di 15 stabilimenti in tutto il mondo e circa 3000 dipendenti.
Le certificazioni di Aquafil sono: ISO, OHSAS, EPD e controllano i materiali utilizzati per la produzione di fibre tessili verificando lo stato degli stabilimenti di produzione mentre  per le sostanze chimiche utilizzate nei processi produttivi la certificazione è  Oeko - tex standard 100.

Econyl by Aquafil

La Fashion Revolution è iniziata. Il  consumatore ma anche il produttore oggi più di ieri hanno il potere di cambiare le cose. Come??
Spingendo  per prodotti sostenibili che non sono realizzati a spese dell’ambiente e delle persone.

 

Commenti

Un Accessorio Intramontabile: La Cravatta e Tipologie di Nodi

Un Accessorio Intramontabile: La Cravatta e Tipologie di Nodi

Che cos'è la Certificazione GOTS: perchè è importante?

Che cos'è la Certificazione GOTS: perchè è importante?

Il Materiale del Futuro: L'Alluminio

Il Materiale del Futuro: L'Alluminio

Il  Palladio: Il Metallo Ecosostenibile

Il  Palladio: Il Metallo Ecosostenibile

9 Sneakers Davvero Sostenibili Diverse dalle Solite Allbirds

9 Sneakers Davvero Sostenibili Diverse dalle Solite Allbirds

Moda Sostenibile: 5 Tessuti Ecosostenibili ed Innovativi

Moda Sostenibile: 5 Tessuti Ecosostenibili ed Innovativi

Tessuti Ecosostenibili: Quale Tipo di Pelle Scegliere | MakersValley Produttori

Tessuti Ecosostenibili: Quale Tipo di Pelle Scegliere

Che Cosa Sono i Punti Lenti in Sartoria?

Che Cosa Sono i Punti Lenti in Sartoria?

Guardaroba in Capsule: Meno Sprechi, Più Qualità

Guardaroba in Capsule: Meno Sprechi, Più Qualità

Diventa parte della nostra comunità di Produttori Italiani

Registrati