Perché il Social Media Marketing per Aziende B2B è Importante

Perché il Social Media Marketing per Aziende B2B è Importante
Giorgia Campagna

Giorgia Campagna

Digitalizzazione. Se ne parla ormai da anni e sicuramente ancora di più da quando la pandemia è diventata una costante nelle nostre vite. Abbiamo infatti capito che il futuro non può che essere nel digitale, i più nostalgici e a “vecchio stampo” non possono far altro che arrendersi. 

Bisogna comunque dire che il termine digitalizzazione è piuttosto generale, la digitalizzazione a livello aziendale può avere diversi significati ed essere rivolta a diversi ambiti. Sappiamo però ormai per certo che un’azienda che vuole avere successo deve avere una strategia di web marketing, che include in sè diversi aspetti di marketing digitale, tra cui i social media.

Social media marketing. C’è ancora un mito da sfatare, quello secondo cui solo le aziende che operano nel B2C non hanno bisogno di una presenza sui social media. Sembra che nel nostro paese si continui a fare fatica in generale ad accogliere i nuovi metodi per fare business. Anche se nel B2C la necessità dei social media è ormai una consapevolezza, le piccole e medie imprese del B2B che caratterizzano il tessuto economico italiano ancora tentennano a riconoscere il ruolo fondamentale che i social media possono avere per il loro business. 

I social media per le aziende B2B

Vogliamo soffermarci sul ruolo dei social media e l’importanza per le aziende B2B, che costituiscono buona parte dell’economia italiana, tutte le piccole e medie imprese nel settore manifatturiero, tessile e dell’artigianato in generale: se pensate che i social media non vi siano utili, state solo perdendo occasioni, clienti… e soldi!

Quindi proviamo a dare delle risposte concrete: perché i social media sono così importanti per le aziende B2B? E come possono essere davvero utili a migliorare il successo di un’azienda? Abbiamo raggruppato i motivi fondamentali:

  • Brand awareness e brand reputation
  • Alternativo canale di vendita
  • Fidelizzazione dei clienti 
  • Advertising 

social media per aziende b2b

Immagine di Rawpixel

Social media per aziende B2B: brand awareness e brand reputation

La brand awareness, ovvero la consapevolezza del marchio, è sicuramente uno dei principali vantaggi che possono essere ricavati da una buona strategia di social media marketing. Da notar bene che non si parla solo di “presenza online” come spesso si sente dire, il fatto di avere un profilo aziendale su vari social network non vuol dire che è l’unica cosa sufficiente e necessaria perché la vostra azienda venga conosciuta da una più ampia porzione di potenziali clienti.  

Si parla infatti di strategia di social media marketing, come già detto, all’interno di una più ampia strategia di web marketing. Ed in questo caso in particolare di inbound marketing di cui si sente tanto parlare, soprattutto negli ultimi tempi in ambito B2B, per esempio nel settore manifatturiero. Ed il motivo è semplice, è una strategia che funziona. 

Per chi fosse ancora all’oscuro del significato di inbound marketing, molto semplicemente indica una strategia con lo scopo che siano i potenziali clienti a trovare l’azienda, al contrario dei vecchi metodi di marketing in cui erano le aziende a raggiungere i potenziali clienti. 

Grazie alla creazione di contenuti creati di proposito tenendo presente il target di potenziali clienti, i social media permettono di raggiungere numeri molto più alti di quelli che potete raggiungere con dei tradizionali metodi di marketing, o ancora peggio, con il semplice passaparola nel senso tradizionale di una volta.

Il passaparola oggi avviene nel mondo digitale ed particolare sui social, che aiutano non solo a far conoscere la tua azienda ma anche a creare o rafforzarne la brand reputation. La reputazione che la vostra azienda ha tra chi opera nel settore, sia che si tratti di clienti che della concorrenza, influisce sicuramente sulla decisione dei potenziali futuri clienti. Sui social media si può creare una reputazione aziendale  che ha chiaramente una risonanza molto più ampia ed in grado di raggiungere molti più clienti rispetto al passato, le distanze dei canali classici vengono meno grazie ai social media.

social media marketing aziende b2b

Immagine di Macrovector 

Social media per aziende B2B: Alternativo canale di vendita 

La grande risonanza dei social media li porta ad avere anche un fondamentale ruolo di primo contatto con l’azienda. Anche se operate nel B2B, ricordate che le aziende che sono il vostro target di clienti sono gestite da persone, che usano i social media anche ad uso personale e che possono trovare la vostra azienda sia con i profili aziendali che con quelli personali, e mettersi in contatto direttamente tramite i social. Avere dei profili aziendali ben gestiti significa anche essere pronti a rispondere tempestivamente ai potenziali clienti che vi contattano tramite i social e se necessario essere in grado di spostare la conversazione su altri canali.

Social media per aziende B2B: fidelizzazione

Ed a questo riguardo, la presenza aziendale sui social ha senso solo se siete non solo tempestivi nelle risposte privatamente di possibili clienti, ma anche ai commenti ed ogni altro tipo di coinvolgimento, il cosiddetto social media engagement è fondamentale per creare un rapporto con i clienti e conquistare la loro fiducia. 

La famosa fidelizzazione della clientela si può creare sui social media, forse anche più facilmente che con i tradizionali canali, ma perché ciò avvenga è necessario un impegno costante sui social media. 

La fidelizzazione è fondamentale anche per le aziende B2C ma probabilmente ancora di più per le aziende B2B, e se siete nel settore lo sapete già, la collaborazione tra aziende si basa sulla fiducia reciproca, che si costruisce nel tempo e porta perciò a continuare a collaborare con una determinata azienda. 

E se da un lato è un processo che richiede tempo e costante cura, dall’altro lato anche un solo errore a volte può interferire ed influire negativamente su questo rapporto di fiducia. A favorire la fidelizzazione possono contribuire i contenuti postati sui vostri canali social. Mostrare da chi è formata l’azienda, la sua storia, come lavora, sono tutti possibili motivi che incoraggiano un rapporto di fiducia con i vostri clienti. In content marketing si parla a tal proposito di storytelling, che aiuta a presentare la parte “umana” della vostra azienda ed influisce sul rapporto di fiducia, oltre che a contribuire pure all’immagine dell’azienda. 

Social media per aziende B2B: social media advertising

L'ultimo motivo a favore di una strategia di social media marketing rientra in un outbound marketing, ovvero i metodi di marketing più tradizionali, in cui è l’azienda a raggiungere i potenziali clienti, ed in questo caso specifico pagando delle campagne pubblicitarie online. 

Tra i vari metodi di pubblicità online infatti, vi è proprio la pubblicità sui social media o social media advertising. Le piattaforme social permettono di creare campagne pubblicitarie ad hoc. Che significa? Innanzitutto decidete voi quanto spendere e in che arco di tempo, anche se vengono comunque dati dei suggerimenti, e potete poi scegliere il target di ogni campagna. Potete per esempio creare pubblicità diverse per target diversi, in base a determinate caratteristiche, magari persone che non hanno mai sentito parlare della vostra azienda o che ne sono già a conoscenza ma non sono mai diventati clienti, potete scegliere gli interessi, le aree geografiche e ogni tipo di caratteristica utile. 

Per fare un esempio concreto, Facebook consente di gestire le campagne pubblicitarie tramite la sua piattaforma apposita, Facebook Business Suite, che consente di distribuire le pubblicità non solo su Facebook ma anche su Instagram e su ogni piattaforma partner. 

Le potenzialità della pubblicità sui social media sono enormi, ma a patto che siano fatte bene. In molti, soprattutto nel caso di aziende di piccole e medie dimensioni, tendono a cercare di far tutto da sé, magari affidando la gestione dei social media e perfino delle campagne pubblicitarie a qualcuno all’interno dell’azienda o ad amici e parenti con più dimestichezza con il mondo digitale. Non fate questo errore! 

Una campagna pubblicitaria mal fatta vi farà solo perdere soldi senza ottenere reali risultati, e soprattutto, la gestione dei profili social in maniera approssimativa da parte di chi non è un  esperto del settore, può risultare più dannosa di non avere del tutto una presenza social. Ricordate, quando abbiamo detto che i social hanno il potere di migliorare la reputazione della vostra azienda e di creare un rapporto di fiducia con i clienti, questo è possibile a patto che siano gestiti da chi sa cosa fa! Allo stesso modo possono anche diventare il motivo per cui dei potenziali clienti possano decidere di non contattarvi!

Pensate che la vostra azienda abbia una buona posizione sui social? Fateci sapere nei commenti se volete altri consigli sull’argomento!

L'Importanza della Customer Experience nel Mondo Digitale della Moda

Cos’è la customer experience?

Leggi come è cambiata l’esperienza del cliente nel mondo digitale.

Scopri di più 

Commenti

Come Fare un'Analisi PESTEL

Come Fare un'Analisi PESTEL

8 Step per Fare un Business Plan per la tua Impresa

8 Step per Fare un Business Plan per la tua Impresa

Resto al Sud: Come Creare il Business Plan

Resto al Sud: Come Creare il Business Plan

3 Elementi Fondamentali di Strategie di Web Marketing per Imprese Manifatturiere

3 Elementi Fondamentali di Strategie di Web Marketing per Imprese Manifatturiere

Il Distretto Tessile dei Trulli: Martina Franca e L'Eccellenza del Capospalla

Il Distretto Tessile dei Trulli: Martina Franca e L'Eccellenza del Capospalla

Codice Ateco: Che cos'è e a cosa serve?

Codice Ateco: Che cos'è e a cosa serve?

7 Bandi da non Perdere:  Finanziamenti e Agevolazioni nel Settore Manifatturiero | MakersValley Blog

7 Bandi da non Perdere:  Finanziamenti e Agevolazioni nel Settore Manifatturiero

Le Rifiniture Interne di un Capo: Quali Scegliere

Le Rifiniture Interne di Un Capo: Quali Scegliere

Che Cos'è un Webinar e Come Funziona?

Che Cos'è un Webinar e Come Funziona?

Diventa parte della nostra comunità di Produttori Italiani

Registrati