Digitalizzazione e Internalizzazione: Pilastri Fondamentali per il successo di un'azienda

Franca Gragnaniello

Franca Gragnaniello

L’importanza della Digitalizzazione 

Il mercato attuale nel quale si muovono le piccole e medie imprese è diventato  sempre più competitivo e in continuo cambiamento. La digitalizzazione è una scelta necessaria per la sopravvivenza delle imprese e permette di ottenere importanti vantaggi. Le imprese, soprattutto le aziende vecchio stampo, devono mettere in atto un processo di trasformazione digitale per adattare i processi aziendali al cambiamento attuale. Nell’ era della digitalizzazione la tecnologia ha eliminato le distanze e reso tutto più semplice e veloce. Il processo di digitalizzazione delle imprese mette in discussione i vecchi modelli operativi e abbraccia un cambiamento non solo tecnologico, ma anche culturale e sociale che crea nuove connessioni tra persone, luoghi e cose, incentivando la trasparenza, la condivisione e l’inclusione di tutto l’ecosistema aziendale. Per attuare la digitalizzazione bisogna rivedere i processi produttivi e adottare le nuove strategie di marketing digitale per la comunicazione sui social media e la promozione sui canali di vendita online.

Pertanto è importante, in un simile contesto, avere una mentalità aperta al cambiamento e capace di cogliere le opportunità offerte dalla trasformazione digitale allo scopo di migliorare i risultati aziendali.

Il  "Digital Mindset" appunto consiste nell:  

  • Essere curiosi verso gli strumenti offerti dal mondo digitale e mantenersi sempre aggiornati sulle novità;
  • Accettare e affrontare le sfide della digital trasformation con un atteggiamento positivo e proattivo;
  • Utilizzare le tecnologie per migliorare il proprio lavoro e raggiungere gli obiettivi.

Non può più funzionare la logica di vendita di una volta in cui la maggior parte del lavoro era fatto in presenza con tempistiche a dir poco bibliche dettate anche dall’intersezione delle diverse disponibilità di parte acquirente e parte venditrice. Oggi chiunque voglia acquistare qualcosa, vuole farlo con incisività e rapidità.

La digitalizzazione serve proprio per fare in modo che  il “ matching” tra richiesta e prodotto/servizio sia il più preciso possibile per riuscire a mantenere alta la concentrazione del potenziale cliente. Ormai siamo abituati ad acquistare ultimando il processo in pochi click e ricevendo la merce ordinata il giorno dopo con continui feedback e la garanzia di assistenza in caso di eventuali problematiche. L’imprenditore deve quindi riuscire a guardare al futuro non avendo paura di essere un apripista,si tratta di essere visionari e provare nuove strade: riuscire in questo approccio innovativo significa avere un vantaggio imprenditoriale enorme nei confronti dei nostri competitor.

Internalizzazione: per connettersi con tutto il mondo

Internazionalizzarsi, per un'impresa, equivale a divenire in qualche modo "internazionale" e dunque a intraprendere rapporti con imprese, consumatori e istituzioni operanti sui mercati esteri. Con un corretto  processo di internazionalizzazione l’impresa potrà vendere i propri prodotti all'estero, produrre all’estero, acquistare da fornitori esteri oppure trovare fonti di finanziamento in mercati esteri. Com’ è evidente quindi, molte e diverse sono le strade all’ internalizzazione, che porta nell’azienda qualcosa di nuovo che non appartiene alla realtà nazionale.

Se fino a pochi anni fa l’internazionalizzazione per le PMI non era indispensabile per crescere, oggi per molte imprese è diventata una questione di vita o di morte. Avere un’impresa in un mondo globalizzato come quello attuale significa dover affrontare le tante difficoltà legate al mercato internazionale e spesso non si sa da che parte partire ecco perché oggi  l’internalizzazione è una delle attività più importanti per far crescere il business di una piccola e media impresa. In modo particolare, questo vale per molte aziende italiane che per decenni hanno avuto come riferimento il mercato domestico e si sono condannate a un sottodimensionamento quasi permanente rispetto all’economia globale. Purtroppo chi non riuscirà ad arrivare alle dimensioni dei principali concorrenti, almeno a livello europeo, sarà destinato a sparire o, nel caso migliore, ad essere acquisito. L’ Italia purtroppo per digitalizzazione e internalizzazione cresce meno rispetto agli altri paesi europei concorrenti e il divario si fa più grande se consideriamo la differenza tra PMI del Nord Italia con quelle del Sud Italia. Una delle principali cause è che spesso le piccole e medie imprese italiane non hanno al proprio interno le giuste competenze per affrontare il processo di internazionalizzazione. Per riuscire a portare la propria azienda all’estero infatti occorre saper riconoscere le difficoltà e i limiti dei propri dipendenti/collaboratori e affidare a persone nuove e competenti la responsabilità di riuscire in questa impresa. Essere imprenditori non significa accentrare su di sé tutte le decisioni e le responsabilità. Affrontare l’internazionalizzazione dell’impresa significa prima di tutto essere disposti al cambiamento ed essere capaci di allargare i propri orizzonti anche personali.

Piattaforme che aiutano le PMI ad internazionalizzarsi

Partiamo da un presupposto, il manager con la valigetta non funziona. Se un’ azienda pensa di assumere una persona, brava, giovane e volenterosa, e mandarla in giro per il mondo a caso cogliendo opportunità con il blocchetto degli ordini, allora forse è il caso di azzerare tutto e ricominciare da capo

Per facilitare il processo di internalizzazione delle imprese l’Unione Europea e il governo Italiano hanno sviluppato e attivato delle piattaforme online con lo scopo di aiutare le imprese ad avviare o rafforzare la propria presenza nei mercati esteri.

Export.gov.it: il portale del Governo fa parte delle iniziative del Patto per l’Export e nasce su impulso del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale (MAECI) in collaborazione con Agenzia ICE, SACE e SIMEST.  Il portale aiuta le imprese italiane ad orientarsi nel mondo dell’export e accedere più agevolmente a tutti i servizi di supporto per l’internazionalizzazione. Le tematiche presenti sul portale sono diverse, tra queste i finanziamenti agevolati, l’accesso alle linee di credito, la risoluzione delle controversie e il recupero crediti, gare internazionali e la promozione del Made in Italy. Il PNRR ,questo imponente piano di aiuti finanziari Europeo ha tra i primi obiettivi proprio quello di velocizzare il processo di digitalizzazione e d’ internalizzazione delle nostre PMI Italiane per riuscire a far conoscere ed esportare le nostre eccellenze del made In Italy  in ogni parte del globo

Promos Italia

Molte piattaforme si stanno attrezzando per dare supporto tecnico e formativo alle Piccole medie Imprese Italiane che vogliono entrare in contatto con clienti esteri internazionali. Promos Italia è l’agenzia nazionale del sistema camerale che supporta le imprese italiane nei processi di internazionalizzazione e affianca le istituzioni nello sviluppo dell'economia locale e nella valorizzazione del territorio. Promos Italia offre servizi di informazione, formazione, primo orientamento a supporto delle attività di internazionalizzazione delle piccole e medie imprese, dalla strategia per un export di successo fino all'incontro con potenziali controparti estere. Promos Italia lavora  a fianco delle istituzioni per far crescere il business delle imprese italiane nel mondo, consapevoli che solo attraverso azioni di sistema e mettendo a fattor comune i punti di forza dei principali player istituzionali è possibile dar vita a un processo di internazionalizzazione di successo.

Conclusioni:

L’Internazionalizzazione delle imprese è un passo fondamentale per competere nel contesto economico-sociale attuale e il Governo incentiva le PMI italiane che si impegnano per questa trasformazione. La parola d’ordine per continuare a soddisfare i consumatori e conquistare nuovi clienti è: adattamento. Ciò che conta è che il processo inizi attraverso una scelta ragionata e non sia invece il frutto di un impeto che spesso fa perdere di vista le difficoltà che inevitabilmente si incontrano.

 

digital-society-2021-08-31-01-02-56-utc

Scopri di più

Makersvalley è una piattaforma che ti permette di internazionalizzare la tua azienda e di connetterti con clienti di tutto il mondo.

Scopri nuove opportunità di business

Commenti

Expo Dubai 2020 e Il Padiglione Italia

Expo Dubai 2020 e Il Padiglione Italia

Certificati d'Origine: Quali Sono e a Cosa Servono?

Certificati d'Origine: Quali Sono e a Cosa Servono?

Free Trade Agreements (FTA) : Che Cos'è?

Free Trade Agreements (FTA) : Che Cos'è?

PMI Tessile, Moda e Accessori: Quali Sono le Iniziative di Ripresa

PMI Tessile, Moda e Accessori: Quali Sono le Iniziative di Ripresa

ufficio moda

3 Opportunità per Il Settore della Moda In Un Mondo Post-Covid

La Moda nel Mondo Digitale e l'Importanza della Customer Experience

L'Importanza della Customer Experience nel Mondo Digitale della Moda

5 Consigli Per Le Imprese Per Riprendersi Dal Coronavirus

5 Consigli Per Le Imprese Per Riprendersi Dal Coronavirus

Moda, Anna Wintour

Come Cambierà la Moda Dopo la Pandemia

Il Fashion Transparency Index 2020 di Fashion Revolution: che cos’è?

Il Fashion Transparency Index 2020 di Fashion Revolution: che cos’è?

Diventa parte della nostra comunità di Produttori Italiani

Registrati