Come Nasce la Figura del Modellista

Come Nasce la Figura del Modellista
Anna Brancaccio

Anna Brancaccio

Nuove tendenze, colori, forme, tecniche.
Nulla viene “per caso” e nulla viene definito prima di essere stato precedentemente studiato.
Ed è per questo che, per facilitare il tutto, si arriva ad un punto della storia dove le strade si dividono, e le figure del settore moda vengono ramificate.
Infatti, dopo l'articolo in cui spiegammo la differenza fra il sarto e lo stilista, con il tempo nel armonioso mondo della moda è nata un'altra figura che si trova proprio al centro: il modellista.

Questa figura ha l'incarico esclusivo di occuparsi della creazione pratica di un modello (cartamodello) realizzato dallo stilista attraverso uno sketch.
Ma perché?


Come Nasce il Modellista


In questo articolo andremo ad analizzare la figura del modellista, le sue competenze e i suoi obiettivi in azienda.
Ma innanzitutto faremo una distinzione tra il modellista ed il sarto spiegando la posizione di quest’ultimo.


Chi può definirsi sarto

Il Sarto si occupa di taglio e cucito, utilizzando tessuti di ogni tipo (cotone, jersey, seta) e di modificare, adattare e sistemare un capo di abbigliamento.
Non necessariamente deve saper realizzare un cartamodello, anche se comunque un buon sarto deve avere quel poco di conoscenza che sicuramente lo aiuterà nella confezione di un abito. Quando invece, non si ha autonomia, è qui che entra in gioco il modellista.
Il modellista è dunque una figura fondamentale nell'industria della moda e non può assolutamente mancare.

- Quali sono le competenze di un modellista?
- Quali sono gli obiettivi di un modellista?


Competenze di un modellista

Alla base del lavoro di un modellista, ci sono alcune competenze fondamentali da tenere in considerazione.
Tra quella basilari sicuramente troviamo:

  • Una buona padronanza di sistemi informatici di elaborazione (ad esempio CAD);
  • Buone competenze della progettazione cartacea dei modelli e realizzazione dei prototipi;
Oltre anche ad una nozione nella conoscenza del disegno 2D e 3D.
Infatti, anche se queste ultime due competenze apparentemente non potrebbero appartenergli, dobbiamo tener presente che un capo finito è frutto di un progetto che ha alla base un team di professionisti dove parlano tutti la stessa lingua.

Un buon modellista deve anche, o almeno in parte, avere una buona conoscenza teorica di come la storia dell’abbigliamento si è evoluta nel tempo ed un buon studio dei materiali (tessuti) anche se per quest’ultimo per raggiungere un buon livello si ha bisogno di tanta tanta esperienza.


Modellista Ieri e Oggi


Come altre competenze generiche, ma non da sottovalutare, troviamo la creatività, precisione, propensione all'aggiornamento, manualità, concentrazione e soprattutto predisposizione al lavoro di squadra!

Obiettivi di un modellista

L’obiettivo di un modellista è quello di sviluppare un modello o prototipo del prodotto, in base allo schizzo dato dallo stilista seguito dalle sue indicazioni circa materiali e vestibilità (scheda tecnica).
Il modellista è quindi un intermediario tra lo stilista, che disegna, e il sarto, che confeziona, il quale realizza attraverso una scheda tecnica di prodotto un cartamodello cartaceo o digitale.
Una volta completato il prototipo, il modellista è incaricato a verificarne la qualità e la vestibilità apportando, se necessario, dovute modifiche.
Il modellista ha anche il compito di ottimizzare la catena di lavoro, definendo tessuti, pellami che devono essere tagliati per evitare sprechi.
In Italia, possiamo davvero vantarci di un ottimo livello di professionalità, ed è per questo che la MakersValley ha ideato una piattaforma GRATUITA per tutti quei produttori che vogliono ampliare la loro manodopera all'estero a costo zero!
Makersvalley.it

Entra nella MakersValley

Clicca su registra e verrai subito contattato da un nostro Account Manager che ti spiegherà chi siamo e come funziona la nostra piattaforma!

Registrati Ora

Commenti

La Vera Pelle: Come Riconoscerla

La Vera Pelle: Come Riconoscerla

Le Forbici da Sarta: Come Utilizzarle al Meglio

Le Forbici da Sarta: Come Utilizzarle al Meglio

Il Carta Modello: Perché Essenziale per l'esecuzione di un Capo di Abbigliamento?

Il Carta Modello: Perché Essenziale per l'esecuzione di un Capo di Abbigliamento?

Come Nasce la Tecnica del Moulage

Il Moulage: Cos’è e Come Nasce

Donatella Versace: Imprenditrice Italiana

Donatella Versace: Imprenditrice Italiana

Essere Artigiani: L’arte di Reinventarsi

Essere Artigiani: L’arte di Reinventarsi

A Cosa Servono i Piedini

Il Piedino Giusto della Tua Macchina per Cucire

SOS: Scegliere l’ago della Macchina per Cucire Giusto

SOS: Scegliere l’ago della Macchina per Cucire Giusto

Stilista di Moda: Differenza tra Ieri e Oggi

Stilista di Moda: Differenza tra Ieri e Oggi

Diventa parte della nostra comunità di Produttori Italiani

Registrati